Granita al Pistacchio di Bronte

Categoria > Dolci

Grado di difficoltà 3
Numero di porzioni 4
Granita al Pistacchio di Bronte





Presentazione

Gustare una buona granita, accompagnata dall’immancabile brioche ‘col tuppo’, in piacevole compagnia, è per i Siciliani, ed anche per gli assidui visitatori, un vero e proprio meraviglioso ‘Rito’.

Le origini della ‘Granita’ risalgono a tempi molto antichi. Già nel Medioevo era ben conosciuta la professione dei ‘nivaroli’, che dopo aver raccolto e conservato con cura la neve sull’Etna e sugli altri monti siciliani, sui Nebrodi, gli Iblei e i Peloritani nei mesi invernali, la trasportavano poi sulla costa, dove veniva venduta e poi ‘grattata’ per la preparazione dell’antenato della granita, la ‘rattata’ al limone, al caffè, alla mandorla o in altri gusti, che sopravvive ancora oggi in diverse forme ed in diverse regioni d’Italia, come in Calabria o nel Lazio, dove è molto diffusa col nome di ‘grattachecca’. La ‘rattata’ è stata successivamente soppiantata dalla ben diversa e cremosa ‘granita siciliana’, unica del suo genere e presente ‘nella versione originale’ per lo più solo sulla costa orientale della regione.

Ogni anno ad Acireale, in provincia di Catania, nel  mese di giugno, si svolge la ‘Nivarata’, un evento molto atteso da abitanti e visitatori, dedicato alla Granita Siciliana, durante il quale è possibile degustare la granita nei più svariati gusti, dai più comuni ai più sorprendenti.


Ingredienti

600 gr di acqua, 250 gr di pistacchi pelati di Bronte, 150 gr di zucchero, 1 bicchierino di latte di mandorla, 200 gr di panna fresca per dolci, granella di pistacchio per decorare (facoltativo).


Preparazione

Tritate i pistacchi finemente, meglio se con un mixer. Scaldate in un pentolino l'acqua e la panna, ed aggiungete pian piano lo zucchero. Scaldate il composto fino a far raggiungere quasi il bollore. A questo punto aggiungete i pistacchi e il latte di mandorla e amalgamate il tutto.
Fate raffreddare e appena il composto è ben fresco versatelo nella gelatiera (seguendo le istruzioni per la granita) o riponetelo semplicemente in frigorifero per un'oretta, o in freezer per mezz'ora circa, mescolando con un cucchiaio di tanto in tanto.
Decorate con una spolverata di granella di pistacchio e gustate assieme ad una calda brioche.
 





Prodotti correlati

BEVANDA AL LATTE DI MANDORLA

BEVANDA AL LATTE DI MANDORLA


PISTACCHIO SGUSCIATO SICILIANO

PISTACCHIO SGUSCIATO SICILIANO


Dicono di noi