Crispelle di Ricotta

Categoria > Dolci

Grado di difficoltà 4
Numero di porzioni 4
Crispelle di Ricotta





Presentazione

'CRISPEDDI DI RICOTTA' Quando le temperature iniziano a farsi più fredde e si incomincia a percepire l'atmosfera natalizia, nelle strade del centro di Catania ed in molti altri paesi di provincia, si fa sempre più presente il tipico odore di crispelle...semplici alla ricotta (dalla forma tondeggiante) o con ricotta e acciughe (dalla forma più allungata), le crispelle rappresentano un peccato di gola al quale è molto difficile resistere, soprattutto nel periodo di Natale.

Vi presentiamo qui la ricetta delle crispelle semplici alla ricotta. Buona preparazione! 


Ingredienti

500 g di farina, 25 g di lievito di birra, 100 g di ricotta, olio extravergine di oliva, sale, zucchero (facoltativo).


Preparazione

Setacciate la farina in una ciotola; aggiungete il lievito sbriciolato  e 3,5 dl d'acqua tiepida e impastate a lungo tutto, fino ad ottenere una pasta molto morbida. Insaporite con una presa di sale e lavorate ancora per qualche minuto; poi, copritela con un telo e lasciatela lievitare per 1 ora e mezza.
Passate la ricotta al setaccio. Scaldate abbondante olio in un tegame a bordi alti o adoperate una friggitrice. Prelevate la pasta a cucchiaiate; inserite al centro un cucchiaino di ricotta e ricopritela, ripiegandovi sopra la pasta dai bordi (questo dopo esservi bagnati le dita o aiutandovi con un cucchiaino inumidito).
Quando la farcia sarà ben coperta, lasciate scivolare la crispella nell'olio e friggetela fino a doratura; quindi sgocciolatela e ponete su carta da cucina a perdere l'unto in eccesso.
Le crispelle sono a questo punto pronte per essere consumate ben calde, con o senza l'aggiunta di una spolverata di zucchero.

Vino Consigliato: per rimanere in Sicilia un Etna Bianco, oppure uno Champagne metodo classico.

 


Dicono di noi